Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guerrina, nel processo a Gratien in campo anche Penelope

Gli avvocati Gentile e Cozza

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Nel processo a padre Graziano per l'omicidio di Guerrina Piscaglia scende in campo anche Penelope Italia, l'associazione che rappresenta gli scomparsi. Lo annuncia al Corriere di Arezzo l'avvocato Nicodemo Gentile che nell'udienza del 4 dicembre chiederà al presidente della Corte d'Assise Silverio Tafuro di essere ammesso come patrono di parte civile per la onlus. L'associazione ha recentemente partecipato al processo per la morte di Elena Ceste e si è opposta al proscioglimento deciso dal giudice per il caso di Roberta Ragusa. Penelope opera in Italia da 13 anni anche sul fronte legislativo e della sensibilizzazione. L'associazione nacque su iniziativa del fratello di Elisa Claps, la ragazza di Potenza che sparì e i cui resti vennero ritrovati nel sottotetto di una chiesa molti anni dopo.  ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 18 NOVEMBRE