Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gratien, compleanno in Assise. Aspetta "segnale" per domiciliari

default_image

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Compleanno davanti ai giudici per Padre Graziano: il 18 dicembre, prima vera udienza dopo la falsa partenza di venerdì 4 dicembre, il sacerdote accusato di aver ucciso Guerrina Piscaglia compie 46 anni. Guarda video, la difesa: "Come è stata uccisa?" Il prete, in aula con abiti da religioso, ha trascorso un'altra notte nel carcere di Arezzo (dove è rinchiuso dal 23 aprile) in attesa che sia eseguita la scarcerazione disposta dai giudici del Riesame di Firenze. Manca l'ok definitivo dopo che Questura di Roma e Telecom hanno ritenuto idonea la Casa Generale dei Premostratensi in viale Giotto nella Capirale. Si erano verificati problemi di "segnale", di campo per la rete gsm: ora si aspetta solo l'installazione del dispositivo elettronico collegato al braccialetto (una cavigliera) che sarà applicato a Gratien Alabi. Quando? Forse oggi, sabato 5 dicembre, o forse a inizio settimana. Intanto Mirco Alessandrini e il suo avvocato Nicola Detti smentiscono categoricamente che ci sia stata una stretta di mano tra Mirco e Gratien all'uscita dell'udienza, rinviata per l'adesione allo sciopero da parte dei difensori dell'imputato. SERVIZI SUL CORRIERGraE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 5 DICEMBRE