Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso Guerrina, la Diocesi non risponderà in sede civile del processo a padre Graziano

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

La Diocesi di Arezzo non entra nel processo a padre Graziano come responsabile civile. Lo ha deciso la corte d'Assise dopo aver esaminato in camera di consiglio la richiesta delle parti civili illustrata dall'avvocato Nicola Detti. Le parti civili chiedevano che in caso di condanna la diocesi rispondesse per la sua parte al risarcimento come 'responsabile' del vice parroco di Ca Raffaello accusato di omicidio. Il pm Marco Dioni e la difesa di Alabi erano contrari alla richiesta.