Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sms a prostituta: vai via, ci sono i controlli. Vigile urbano a processo

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Aiuta l'amica prostituta con un sms e finisce a processo. Capita ad un agente della Polizia Municipale di Arezzo, quarantenne, accusato di rivelazione di segreti d'ufficio. Un giorno con un messaggino informò la ragazza dell'Est che era meglio non andasse in strada al lavoro perché ci sarebbe stato uno dei controlli anti prostituzione. Il vigile è rimasto invischiato nelle indagini sviluppate contro un gruppo ritenuto gestore di un giro di lucciole nella zona a luci rosse della città. Per gli altri imputati accuse di tentata estorsione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Il gip Ponticelli ha fissato l'udienza per il 12 aprile.