Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Madre e figlia morte: camera ardente, fiaccole, funerali e lutto cittadino

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

I funerali di mamma e figlia uccise nell'investimento di San Leo saranno celebrati domani, mercoledì 3 febbraio, nella chiesa di Sant'Egidio all'Orciolaia alle 15. A seguito della tragedia stradale, il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ha proclamato il lutto cittadino. Bandiere dunque a mezz'asta per tutta la giornata negli edifici comunali. Durante la celebrazione delle esequie gli esercizi commerciali sono invitati a sospendere l'attività e abbassare le saracinesche. La convalida dell'arresto del rumeno che guidava in stato di ebbrezza alcolica avrà luogo sempre domani. Alexe Danut, quarantenne, deve rispondere di omicidio plurimo aggravato dall'ubriachezza alla guida. Guarda le foto La Polizia municipale ha consegnato al pm Elisabetta Iannelli tutte le carte con gli accertamenti sull'incidente. Confermato che a bordo della Ligier c'erano solo il conducente e un trasportato. Intanto alle cappelle mortuarie del San Donato viene aperta la camera ardente con le salme di Marzanna Barbara Stepien (51 anni) e sua figlia Letizia Fiacchini (10) falciate e uccise sul marciapiede. Questa sera, martedì 2 febbraio, fiaccolata.