Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dissesto, udienza per Brandi e Cesarini con rischio rinvio

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Dissesto in Comune, è il giorno del via all'atteso processo a Brandi e Cesarini e ai due ex funzionari comunali di Castiglion Fiorentino. Ma incombe la possibilità di uno slittamento per una questione di competenza del giudice. La storia è quella dei mutui ottenuti per eseguire lavori pubblici, ma dirottati su altri capitoli di spesa per tappare i buchi delle casse municipali (truffa, sostiene l'accusa). In ballo c'è anche il bilancio 2009, con i debiti camuffati (ipotesi di reato il falso, secondo l'accusa) per nascondere il crac emerso nel 2011. Imputati a vario titolo sono l'ex sindaco Paolo Brandi, l'ex assessore Enrico Cesarini, gli ex funzionari Giuseppe Bennati e Fausto Rossi. Intanto la pagina del dissesto (non direttamente oggetto del processo) si è chiusa. Ecco chi ha pagato: Stato, cittadini e creditori. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 9 MARZO