Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bpel, ipotesi bancarotta: liquidazione Bronchi al vaglio

Il procuratore Roberto Rossi

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

La delibera che stabiliva la liquidazione per l'ex direttore generale di Banca Etruria Bronchi (30 giugno 2014) sarebbe al centro dell'attività di accertamento delegata dal procuratore Roberto Rossi alla Guardia di Finanza per il quinto filone di indagini sulla vecchia Bpel. L'ipotesi di reato è la bancarotta e sotto la lente ci sono altre decisioni del cda della banca poi dichiarata insolvente relative a consulenze. Per Bronchi fu fissato un indennizzo di un milione e 200 mila euro lordi con accordo ratificato davanti all'Ufficio del Lavoro. Banca d'Italia sollevò rilievi. Le conclusioni dell'attività delle fiamme gialle saranno consegnate alla procura. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 21 MARZO