Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Padre Graziano lettere di donne di Cà Raffaello

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Anche donne di Cà Raffaello hanno inviato lettere di solidarietà e auguri a padre Graziano, agli arresti domiciliari accusato per l'omicidio di Guerrina Piscaglia. La notizia trapela dal convento dove si trova con il braccialetto elettronico e dove per Pasqua riceve la visita di amici connazionali. Consistente la corrispondenza i Gratien Alabi, per posta ordinaria e digitale. A scrivergli, appunto, anche persone che sono state dalla sua parte fin dall'inizio. Il 5 aprile udienza in Cassazione sul ricorso del pm Dioni contro i domiciliari: rischia di tornare in carcere. Il 15 aprile nuova udienza in Corte d'Assise. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 27 MARZO