Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffati dal promotore: "Vogliamo giustizia e i nostri soldi"

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Truffati dal promotore finanziario tardano ad avere giustizia e risarcimento. La storia riguarda famiglie, anziani e imprese tra Arezzo, Anghiari e Sansepolcro. Il promotore, Giulio B., è stato radiato, almeno 320mila gli euro polverizzati secondo la stima Consob, ma si ritiene siano anche di più. La lunga indagine preliminare ancora non si è conclusa. I cittadini che assistono all'inchiesta Banca Etruria, con tempi rapidi sul versante truffe, chiedono che si faccia presto. I reati stanno cadendo in prescrizione perché le operazioni scoperte dagli ignari clienti risalgono anche molto indietro nel tempo. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 12 APRILE