Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Santo Spirito: "Niente deroga, cavalli individuati"

Verso la sfida di domenica 2 settembre

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Il Quartiere di Porta Santo Spirito, dopo giorni di frenetico e incessante lavoro, ha deciso di soprassedere dal chiedere alle autorità competenti la deroga necessaria per poter prendere parte all'imminente Giostra del 18 giugno con i cavalli titolari risultati negativi a qualsiasi test ma comunque sottoposti al divieto di movimentazione. "Nonostante permanga la convinzione che la medesima deroga sarebbe stata possibile ed attuabile - scrive il Quartiere in un comunicato stampa - essendo espressamente prevista dalla normativa in vigore, riteniamo che la decisione presa sia, sotto più profili, la migliore per il Quartiere, la manifestazione e la città. Questo è il momento in cui tutti rivolgano i propri sforzi e le proprie energie nell'unico comune interesse:  correr Giostra! Qualsiasi altra discussione o polemica, così a ridosso della manifestazione, distoglierebbe inutilmente da questo obbiettivo il Quartiere, le Istituzioni e i nostri avversari. Con l'occasione, vogliamo confermare ai nostri quartieristi e alla città che, grazie a un indescrivibile sforzo di più persone, siamo riusciti ad individuare alcuni cavalli sui quali stiamo già lavorando e continueremo a farlo nei prossimi giorni, così da poter correr Giostra con le ambizioni di sempre, certi delle capacità dei nostri Giostratori di adattarsi con successo a qualsiasi situazione la sorte ci ponga".