Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Padre Graziano, in aula il vescovo Fontana e la Bruzzone

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Processo a Padre Graziano per l'omicidio di Guerrina, è il giorno del vescovo Fontana, della criminologa Bruzzone e dei segreti del computer di Gratien. Udienza intensa alla Vela di Arezzo oggi, venerdì 17 giugno. Testimonia monsignor Riccardo Fontana, arcivescovo di Arezzo Cortona Sansepolcro, che ha annullato la sua presenza alla solenne cerimonia di Pisa per essere presente. Lo ha citato la parte civile, con l'avvocato degli Alessandrini, Nicoa Detti, per porgli domande sulla missione pastorale di Gratien Alabi a Cà Raffaello, sul racconto che gli fece Alabi del fantomatico zio Francesco e sul carteggio tra Curia, sacerdote e frati Premostratensi. In aula anche la criminologa Roberta Bruzzone e l'ingegner Paolo Reale che porta in aula un video animato sui movimenti  e l'attività dei telefonini di Guerrina e di padre Graziano, che si ritiene lo manovrasse dopo la scomparsa della donna. Attesi novità anche sui contatti del computer di Alabi. Il pm Marco Dioni stringe per procedere con l'interrogatorio di padre Graziano, che aspetta da Firenze la risposta sul dilemma carcere o convento, e non è certo se sarà ad Arezzo. ARTICOLI SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 17 GIUGNO