Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guerrina, duello tra pm e Gratien. Spunta altro frate

Il pm Dioni e padre Graziano

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Processo per l'omicidio di Guerrina Piscaglia, duello tra pm Dioni e padre Graziano. In Corte d'Assise interrogatorio dell'imputato. Mentre spunta l'altro frate, padre Giovan Battista, che sembra intenzionato a tornare da Haiti per testimoniare in Assise, chiamato dalla difesa di Gratien Alabi. Sarà sentito in una prossima udienza. Oggi venerdì 1 luglio giornata chiave. Il pubblico ministero porrà ad Alabi una raffica di domande sui punti cruciali della vicenda, dopo che nelle precedenti udienze il sacerdote congolese era o assente o indisposto. Rapporti con la parrocchiana e pressioni da lei ricevute ("Sono incinta di te, ti metto nei guai"), movimenti del primo maggio 2014, telefonate, uso del cellulare di Guerrina dopo la scomparsa, depistaggi (marocchino, zio Francesco, carabiniere di Foligno), frequentazioni ed espressioni minacciose con le donne di Perugia, i nodi. Intanto padre Graziano ha problemi con il braccialetto elettronico in convento ai domiciliari. Suona sempre e non può andare in cappella a pregare. Istanza dei suoi avvocati. ARTICOLI SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 1 LUGLIO