Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morta giù dall'hotel, lesioni anomale sul corpo di Martina

Martina Rossi

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Lesioni anomale, non da caduta, sul corpo della ragazza precipitata dal sesto piano dell'hotel di Palma di Maiorca. Con una memoria depositata in procura, i familiari di Martina Rossi alimentano il sospetto di una colluttazione prima del tragico volo nell'agosto 2011. Guarda le foto della tragedia Due giovani aretini che erano in camera con la studentessa sono ancora indagati. La convinzione dei genitori e degli inquirenti che riaprirono il caso a Genova, è che Martina precipitò dal balcone per sfuggire ad una violenza sessuale. L'inchiesta trasferita ad Arezzo non ha dato corpo a questa ipotesi, l'autopsia e la ricerca di elementi al centro di una consulenza non ha prodotto nulla. Ora uno studio eseguito da medici legali della famiglia Rossi offre nuovi spunti. I due giovani aretini hanno sempre negato ogni coinvolgimento. Sono accusati di tentata violenza, omicidio colposo, morte in conseguenza di altro reato e omissione di soccorso. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DELL'8 LUGLIO