Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Oro sparito, perizia su navigatore vigilante per scoprire complici

Il furgone Securpol e Di Stazio

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Oro sparito per quattro milioni, indagini senza sosta per scoprire i complici del vigilante Securpol Antonio Di Stazio arrestato con l'accusa di furto aggravato. Giovedì 28 luglio la procura affida una consulenza tecnica per acquisire i contenuti del navigatore sequestrato alla guardia giurata al momento dell'arresto e i due telefoni cellulari che aveva con se. Possono racchiudere elementi per ricostruire il percorso effettuato da Di Stazio dopo aver fatto manovra l'11 luglio con il furgone portavalori, aver caricato gli oltre 50 chili di metallo su un altro veicolo ed essere sparito per poi riapparire la settimana successiva dai carabinieri di Lucca. Quindi il ritorno ad Arezzo e la cattura su ordine del gip. Di Stazio, 60 anni, napoletano, non parla e si rifiuta di collaborare.  ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 27 LUGLIO