Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Famiglia nei luoghi del terremoto: "Siamo fuggiti dall'albergo"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

C'era anche una famiglia di Monterchi, la moglie originaria di Rieti, nei luoghi del terremoto, la notte della grande scossa. Quella delle 3.36 del 24 agosto. "Eravamo in vacanza a Cittàducale (cinquanta chilometri da Amatrice ndr). Stavamo dormendo in albergo - raccontano oggi - quando abbiamo sentito la scossa. Ci siamo subiti vestiti con quello che abbiamo trovato e siamo scesi in strada. Con noi anche due bambine, le nostre nipotine, di otto e nove anni". Una notte da incubo: "Io non ho mai avuto così tanta paura". articolo in edicola e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/singol/arezzo/index.html