Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Omicidio di Katia, ipotesi manico di ombrello per l'arma

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Omicidio di Katia, anche il manico di ombrello tra le ipotesi sull'arma del delitto. L'oggetto usato dall'assassino della 39enne di Sansepolcro, non è stato mai trovato. Martello di gomma, chiave per sostituire le ruote, bastone, sono le altre ipotesi. Il manico di ombrello, in legno o metallo, potrebbe essere compatibile con un delitto d'impeto avvenuto nel corso di una lite. La testa della donna è stata offesa almeno dieci volte con un corpo contundente di forma arrotondata. Oltre al fratello della vittima anche la mamma è tornata dai carabinieri per mettere a fuoco alcuni aspetti della vita di Katia Dell'Omarino, le sue abitudini e frequentazioni. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 28 AGOSTO