Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Katia, quell'incontro dopo il caffè. Omicida, ci siamo. Famiglia in ansia

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Omicidio di Katia Dell'Omarino, attenzione concentrata sulle prossime ore che potrebbero segnare la cattura del presunto autore del delitto. Ore di ansia della famiglia che dopo tanto dolore, tanta attesa e le continue notizie sul cerchio che si chiude, aspettano qualcosa di concreto. L'impressione è che i carabinieri abbiano raggiunto la conclusione del lavoro investigativo, che converge su un sospettato, e si attendono le decisioni della magistratura. Intanto, a proposito dell'ultimo giorno di vita della donna di Sansepolcro, emerge che l'incontro con l'uomo che si è presentato ai carabinieri spontaneamente (estraneo al fatto) avvenne nel primo pomeriggio. Si videro al bar, poi in auto insieme. Su consiglio degli avvocati, l'uomo ha rivelato l'episodio per scongiurare guai in caso fosse stato rivenuto il suo dna. ARTICOLI SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 5 SETTEMBRE