Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Variante inaugurata e battezzata via Bartolomeo della Gatta

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Inaugurata la Variante di Via Codivilla a Castiglion Fiorentino. Il nome scelto è viale Bartolomeo della Gatta: collega il centro con la Valle di Chio. Alla cerimonia presenti autorità civili, militari e religiose oltre ai tanti cittadini curiosi di vedere il nuovo ingresso al paese. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del Prefetto Clara Vaccaro ed è stato eseguito da tutta la Giunta Comunale. Bartolomeo della Gatta, pittore, architetto, religioso del 400, e le sue opere rappresentano per Castiglion Fiorentino anche l'eccellente veicolo per la promozione turistico-ricettiva del territorio. “Oggi le polemiche le lasciamo agli altri. Oggi è la festa dei cittadini castiglionesi che dopo tanti anni di promesse mancate, dopo due anni e mezzo dall'inizio di questa legislatura viene inaugurata una importante arteria che dà sollievo al traffico veicolare di via del Palazzuolo e di molte altre strade secondarie, a fronte di un intervento inferiore ai 500 mila euro. E' di fronte ad un scorcio bello del nostro paese non poteva esserci un intitolazione di alto significato e prestigio come questa”, dichiara il Sindaco Mario Agnelli. In questo primo stralcio il progetto, realizzato dallo studio Cappelletti, ha previsto, tra le altre cose, anche un lavoro di raccolta acque. Il prossimo anno partirà il secondo stralcio alla terza via di accesso al Centro Storico.