Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, nuova allerta. Ora preoccupa il forte vento

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

E' allerta su tutta la Toscana dalle 12 di lunedì 16 gennaio alla stessa ora di mercoledì 18. E' un codice arancione, che segnala una fase di attenzione, quello emesso dalla sala operativa della Protezione civile regionale. Attualmente sono in vigore due codici gialli, che segnalano fasi di vigilanza per neve e vento. Ma è quest'ultimo fenomeno che secondo le previsioni è destinato ad intensificarsi. Lunedì 16 gennaio al minimo barico di pressione sul medio-basso Tirreno si assoceranno intensi venti di Grecale e deboli nevicate anche a bassa quota sulle zone appenniniche e orientali della regione. Il vento di Grecale è già caratterizzato da forti raffiche su tutta la regione. E da lunedì 16 gennaio si avrà un'ulteriore intensificazione dei venti di Grecale con raffiche molto forti su tutta la regione fino alla prima parte di mercoledì 18 gennaio. Domenica 15 gennaio le nevicate potranno interessare fino ai fondovalle dei versanti emiliano-romagnoli dell'Appennino, in particolare l'Alto Mugello, il Casentino e la Val Tiberina sia pur con cumulati poco abbondanti e localmente abbondanti sull'alto Mugello e Casentino. Deboli nevicate sono possibili sul resto dell'aretino, nel basso senese e nell'amiatino (con una quota neve stabilizzata attorno a 200-300 metri) con cumulati poco abbondanti. Lunedì 16 gennaio in particolare dal pomeriggio, ancora probabili nevicate fino ai fondovalle delle zone appenniniche (nei versanti emiliano-romagnoli), con cumulati poco abbondanti, localmente abbondanti su Val Tiberina e Casentino. Deboli nevicate possibili fino al fondovalle sul resto dell'aretino, senese e amiatino con cumulati poco abbondanti.