Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Omicidio di Katia: il 24 febbraio Piter dal giudice, nodo perizia psichiatrica

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Omicidio di Katia Dell'Omarino: il 24 febbraio davanti al giudice Piergiorgio Ponticelli prima udienza del processo a Piter Polverini, con rito abbreviato. Nodo da sciogliere in avvio sarà la richiesta della difesa (avvocati Piero Melani Graverini e Mario Cherubini) di una perizia psichiatrica dopo che il consulente di parte ha individuato disturbi della personalità che possono aver influito nel delitto. Parte civile la famiglia con avvocato Anna Boncompagni. La donna fu uccisa a Sansepolcro nella notte tra 11 e  12 luglio  in seguito ad una lite scoppiata in auto, dopo essersi appartati, per soldi. Pugni, soffocamento e martellate al capo della donna, che aveva 39 anni. Polverini, 24 anni, insospettabile, fu arrestato dai carabinieri a settembre: è inchiodato dalle prove genetiche. Residente a San Giustino, in Umbria, lavorava alla Snai di Arezzo. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 24 GENNAIO