Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scoperto dormitorio, ci stavano in sei: murata la porta

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Scoperto dormitorio ad Arezzo in piazza Fanfani, nei locali del corpo di guardia dell'ex caserma Cadorna. E' stata una lite tra stranieri senzatetto a portare tutto alla luce. Nell'angusto locale trasformato in giaciglio tra materassi, coperte e sporcizia anche numerose siringhe. A vivere tra quelle pareti fatiscenti sei persone; cinque uomini e una donna di età compresa tra i 25 e i 45 anni.C'erano stranieri di origine pakistana, tunisina e nigeriana a dividere spazi e miseria. Tutt'intorno una situazione di degrado, un fazzoletto di miseria in pieno centro. “Per entrare nell'edificio - ha spiegato il comandante della Polizia Municipale di Arezzo Cino Augusto Cecchini - avevano divelto un lucchetto e all'interno avevano allestito dei giacigli”. Ora la porta di ingresso è stata murata per evitare altri accessi abusivi. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 28 GENNAIO