Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morte di Cinzia, attesa per autopsia. Quell'intervento del 2011

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Attesa per l'autopsia sul corpo di Cinzia Patricolo, 48 anni, morta all'ospedale San Donato di Arezzo dopo 17 ore per complicazioni successive alla patologia dell'intestino ritorto, che sarebbe stata inizialmente scambiata per pancreatite. Martedì  7  febbraio l'autopsia disposta dalla Procura. Sarà svolta da un medico legale coadiuvato da uno specialista in chirurgia addominale. I medici e sanitari raggiunti da avviso di garanzia  e la famiglia avranno loro consulenti. Emerge che nel 2011  la donna aveva subito un importante intervento di riduzione dell'intestino, a Bergamo. Un aspetto della storia clinica della paziente che, è uno dei dubbi da sciogliere, avrebbe potuto indirizzare meglio verso la giusta diagnosi in  base alla casistica che riguarda persone reduci da quel tipo di operazioni. Articolo completo sul Corriere di Arezzo