Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migrante dà lezione di onestà

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Trova un telefonino dimenticato su un autobus e fa di tutto per farlo riconsegnare alla proprietaria. Una storia normale, neanche da raccontare, se non fosse che il protagonista è un migrante nigeriano di 22 anni da qualche tempo ospite di una casa di Camucia. Una bella lezione di onestà quella che arriva da questo ragazzo che, trovato un costoso Samsung sull'autobus che lo portava ad Arezzo, ha chiesto alla Caritas di rintracciare chi lo aveva perso. Un “giallo” risolto in poche ore, col telefonino riconsegnato ad una studentessa che inavvertitamente lo aveva lasciato sul bus. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DELL' 8 MARZO 2017