Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sfrattati dai loculi del cimitero, caso risolto a metà

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

"Sfrattati" dai loculi del cimitero di  San Gianni, a Sestino, il paradossale caso si sblocca. Ma non del tutto. E' la vicenda delle tombe acquistate da cittadini ma, a distanza di decenni, oggetto di controversia con il Comune per l'assegnazione ritenuta non regolare. Anche Striscia la Notizia si era occupata della complessa e singolare questione, nell'angolo estremo della provincia di Arezzo. In questi giorni novità nella pratica che riguarda l'anziana signora Ada. Il sindaco di persona le ha  comunicato che tutto è ok per il suo loculo (ancora non utilizzato), mentre il problema persiste per quello dove il marito riposa da 43 anni. Il piccolo cimitero è quello che fu oggetto di vane ricerche nel corso delle indagini sulla scomparsa di Guerrina Piscaglia (guarda video). Venne ritrovato uno scheletro, di uomo, fatto a pezzi e bruciato, rimasto senza nome. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DEL 23 MARZO