Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carenze igieniche, chiude la palestra Vasari

Allarme della Petrarca

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Bagni inutilizzabili e la palestra Vasari chiude. E' di appena due giorni fa la comunicazione che la palestra sita in via Emilia 10 “rimarrà chiusa alle attività didattiche per motivi igienici, in quanto i bagni sono inutilizzabili per lo stato in cui si trovano”, recita la mail inviata dal dirigente scolastico Assunta Sorbini. Fuori dunque tutte le attività scolastiche e anche la Ginnastica Petrarca che nella palestra Vasari aveva trovato nuova casa dopo la chiusura del palazzetto di San Lorentino. "Non sappiamo che cosa fare se non prendere atto di questa situazione - dice il presidente della Ginnastica Petrarca, Paolo Pratesi - Abbiamo ricevuto questa mail venerdì 5 maggio e da allora siamo fuori e dobbiamo ridistribuire le nostre ragazze nelle altre palestre che già avevamo in uso dopo la chiusura del Palazzetto di San Lorentino". E quindi un po' a Pescaiola, un po' nella ex palestra della Sba e un po' a San Clemente. Ma non è facile e il presidente spiega il perché: "Specialmente per le nostre ragazze che fanno la serie A, è dura allenarsi con gli attrezzi. Questi devono essere lanciati in area e non ci sono spazi adeguati.  Per il momento andranno insieme alle bambine a Pescaiola, ma non credo che riusciranno ad allenarsi". E la situazione alla Vasari è per ora bloccata. Nella mail inviata "si richiede un intervento urgentissimo per il ripristino della stessa". Ma quanto ci vorrà?  ARTICOLO IN EDICOLA IL 14 MAGGIO 2017