Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alcolici, arriva ordinanza anti sballo da Giostra

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Restrizioni alla somministrazione di alcolici in vista della Giostra del  Saracino di giugno. Con limitazioni più severe rispetto agli scorsi anni. L'ordinanza, che alla fine sarà firmata dal sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, non è ancora pronta ed è in fase di discussione, quello che però trapela fin da ora è una maggiore severità. Si parla di un divieto di somministrare alcolici dall'una in poi durante il pre Giostra, nei circoli dei Quartieri, ma anche nei locali pubblici. “L'obiettivo - dice il sindaco Ghinelli - è di tutelare in particolare i giovani ed evitare che dopo una certa ora si arrivi ad una sorta di sballo generale in città, che non ha nulla a che vedere con i festeggiamenti per la Giostra del Saracino. Bisogna riportare la situazione sui canoni del quieto vivere”. E per centrare questo obiettivo l'ordinanza sugli alcolici, che gli scorsi anni toccava la sera delle cene propiziatorie e la notte dopo la Giostra, adesso dovrebbe essere estesa anche ad altri giorni prima della sfida al Buratto. ARTICOLO  COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DEL 31 MAGGIO