Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migranti al sindaco: "Lavori socialmente utili? Noi disponibili"

are

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

"Lavori socialmente utili? Noi siamo disponibili". Migranti rispondono al sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, dopo le recenti tensioni sulla questione accoglienza. Sopralluogo del Corriere di Arezzo nella casa di Castroncello dove da alcuni giorni sono giunti gli 8 africani che compongono il nuovo nucleo. Il Cas è gestito dalla cooperativa Agorà d'Italia che fa sapere di voler ricucire un rapporto di collaborazione con il Comune e associazioni del territorio. Il sindaco si era lamentato, tra le altre cose, che i migranti non vogliono lavorare. Al Corriere parlano tre giovani, di Nigeria, Gambia e Ghana. L'addio alla loro patria, le speranze per il futuro. Ma ora le loro giornate sono vuote. Al nostro arrivo alla struttura, a mezzogiorno di un giorno feriale uno è appoggiato al cancello, uno seduto sulla panchina del cortile, uno passeggia, gli altri sono in casa: chi dorme e chi guarda la tv. La sensazione che qualcosa nel sistema di protezione e integrazione dei richiedenti asilo non funziona. Vedremo se dagli intenti si passerà a cose concrete. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DEL  28 GIUGNO