Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Oro sparito per 4 milioni: a ottobre vigilante potrebbe uscire di cella

default_image

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Oro sparito per 4 milioni di euro: il vigilante Antonio Di Stazio  non  si arrende e a  ottobre potrebbe uscire dal carcere dove  è rinchiuso da un anno per furto pluriaggravato. L'11 ottobre il tribunale della libertà di Firenze decide sulla richiesta degli arresti domiciliari, che il giudice Lucia Faltoni ad Arezzo ha rigettato. Di Stazio, difeso dall'avvocato Daniela Paccoi, del foro di Perugia, motiva la richiesta con il decorso del tempo e con motivi di salute. Condannato a 4  anni e mezzo, il sessantenne campano, ex guardia giurata  Securpol, capace di far sparire a Badia al Pino (luglio 2016) verghe d'oro dal  furgone portavalori senza lasciare tracce sulla destinazione  e sui complici, ha presentato anche appello per ridurre la pena inflitta. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO DEL 14 SETTEMBRE