Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gold/Italy, gioielli in fiera: tre giorni di affari

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

E' il giorno di Gold/Italy. Inaugurazione della fiera del gioiello stamani alle 11.30 ad Arezzo Fiere, alla presenza del sottosegretario del Ministero dei Beni Culturali e Turismo Dorina Bianchi, per la quinta edizione, la prima - per la fiera d'autunno - targata Ieg. Il Corriere dedica all'evento uno Speciale, con l'intervista al presidente del polo fieristico aretino, Andrea Boldi. “E' una fiera raffinata. Curata nei minimi dettagli, esclusiva. Esprime il senso di un lusso semplice nelle forme, ma elegante e di alto livello. Una fiera fruibile e ispirata a linee di essenzialità e linearità. Qui l'Italia si confronta con il mondo. A Gold/Italy c'è selezione: è in mostra soltanto il prodotto made in Italy di un certo livello. Emerge la percezione che il prodotto italiano non ha eguali: è tracciabile, è unico, coniuga moda e tendenza”. A Gold/Italy espongono 270 aziende, 130 delle quali aretine. Grande attesa per gli affari nell'ultimo scorcio del 2017: arrivano  buyers da tutto il mondo, dai paesi tradizionali e da quelli emergenti del mercato gel gioiello. In tre giorni sono attese migliaia di presenze, lo scorso anno si toccò quota settemila. E curiosità anche per l'allestimento scelto da Beppe Angiolini, art director della fiera. Stasera cocktail in via Bicchieraia, la strada dell'oro. SERVIZI SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DEL 21 OTTOBRE