Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cassazione: giusto arrestare ladro di pinoli

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Giusto arrestare il ladro di pinoli. Lo ha affermato la Suprema corte di Cassazione a proposito di  un episodio controverso avvenuto ad Arezzo lo scorso giugno. In un supermercato di  via Vittorio Veneto un uomo di Montevarchi aveva trafugato pinoli e lamette per meno di 10 euro e, scoperto, aveva aggredito le cassiere. Venne bloccato. L'arresto operato dalla polizia per tentata rapina impropria non fu convalidato dal giudice monocratico che riteneva ormai trascorsa la flagranza del reato quando gli agenti erano intervenuti a un'ora di distanza e con il soggetto che si era disfatto della merce. Il ricorso del pm Marco Dioni - incentrato sul fatto che nell'immediatezza l'uomo che aveva usato violenza sulle commesse era stato bloccato dal personale del market in possesso dei beni - è stato accolto dalla Cassazione con motivazioni giuridiche a sostegno della legittimità dell'arresto. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 6 NOVEMBRE