Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Farmacista morto col quad, funerali a Camucia mercoledì

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Il funerale di  Alfredo Bianchi sarà celebrato con ogni probabilità mercoledì 22 novembre, alle 15 nella chiesa di Cristo  Re a Camucia e non domani, martedì, a due passi dalla farmacia di viale Matteotti dove ha trascorso una vita. Domani, e non oggi, all'ospedale di Siena sarà effettuato il riscontro diagnostico sul corpo del 65enne morto nell'incidente con il quad ad  Armaiolo di  Rapolano  sabato scorso. C'è l'ipotesi di un malore, forse un infarto, legato a problemi cardiaci, alla base della tragedia. La moto a quattro ruote è uscita dal sentiero ed è precipitata in  un burrone di una decina di metri. L'amico  che era con Bianchi, Patrizio S., è sempre ricoverato, fuori pericolo, ancora sotto choc. La salma del farmacista potrebbe rientrare in serata a Camucia dove da sabato sera non si parla d'altro.  Grande commozione e tanti ricordi. Figlio del farmacista Edo, prosecutore dell'attività paterna, grande appassionato di moto, di fotografia e di Juventus, amava cimentarsi in esperienze, viaggi, escursioni. Generoso, ha partecipato in prima persona ad attività di carattere sociale e aiuti per i terremotati. Sabato mattina l'ultimo saluto al bar per affrontare l'uscita con il quad insieme all'amico di sempre. Poi la tragedia. Alfredo Bianchi dopo il funerale sarà accompagnato alla tomba di famiglia al cimitero del  Calcinaio.