Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sigarette di contrabbando, ecco come erano nascoste

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Maxi sequestro di sigarette di contrabbando da parte della Polizia Stradale di Arezzo. Ecco la foto della Saab con i due ucraini fermati lo scorso week end in A1, come riportato dal Corriere di Arezzo. I due, di  47 e 37 anni, trasportavano 7.000 pacchetti di Marlboro prodotti in Ucraina. La merce, destinata al mercato nero del napoletano, era stata nascosta dai contrabbandieri in un doppiofondo ricavato nella scocca dell'auto, ma gli investigatori se ne sono accorti dopo averla smontata pezzo dopo pezzo. Sotto la moquette del bagagliaio erano visibili alcune saldature che, una volta aperte, hanno permesso il recupero delle bionde. In un'altra operazione, è stato scoperto gasolio nel vano di carico di un TIR, all'interno di 26 cisterne, dalla capienza di 1.000 litri ciascuna. Il conducente del mezzo, un ucraino di 50 anni, ha esibito agli agenti una bolla di accompagnamento fasulla, ove era attestato che si trattava solo di olio per l'edilizia. Invece, erano oltre 23.000 litri di gasolio, destinati al mercato nero sempre del napoletano. La Stradale, che ha denunciato i 3 ucraini per contrabbando, ha sequestrato loro sia la SAAB che il TIR, oltre al carico di bionde e di gasolio, dal valore rispettivamente di circa 35.000 e 40.000 euro. Per i due con le sigarette condanna di 2 anni di reclusione, patteggiata, e multe da 2,3 milioni di euro.