Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Francesco morto a 4 anni nell'incidente causato da capriolo

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Francesco è morto in uno di quei giorni in cui i bambini sognano l'arrivo di Babbo Natale. In un incidente dalla dinamica assurda. Un capriolo avrebbe causato la tragedia di Castiglion Fibocchi, sulla Vecchia Aretina. La mamma, al volante dell'utilitaria con a bordo il figlioletto, si sarebbe trovata davanti un animale selvatico. Per evitare l'impatto - secondo le prime ricostruzioni - avrebbe sterzato bruscamente, mentre dall'altra parte proveniva il camion. Poi la collisione e i due mezzi sono finiti nel fosso. Per il piccolo Francesco Mosconi non c'è stato nulla da fare. E' spirato nella tarda serata di martedì 19 dicembre al Meyer di Firenze dove era giunto in elicottero in condizioni disperate. Una tragedia enorme che si è abbattuta sui genitori, Patrizio Mosconi e la moglie Elena, di Laterina. La donna, 34 anni, è ricoverata all'ospedale San Donato dove si trova anche il 48enne che guidava il camion, dipendente di una ditta dell'edilizia della zona. L'incidente ha sconvolto il clima pre natalizio tra Laterina, dove vive la famiglia Mosconi, e Castiglion Fibocchi. Oltre al grande lavoro dei vigili del fuoco e del 118, i carabinieri hanno operato sul luogo dello scontro, in località La Fornacina, zona industriale di Castiglion Fibocchi, per fare piena luce sulla dinamica. La ricostruzione parla di un ruolo determinante del capriolo, ennesimo episodio di attraversamento di strade da parte di animali, vera e propria mina vagante. Questa volta l'esito è stato il peggiore: la morte di un bimbo di 4 anni.