Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Minelli è l'Aretino dell'Anno scelto dai lettori

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Il motociclista Gabriele Minelli è l'Aretino dell'Anno 2017. Lo hanno eletto i lettori del Corriere di Arezzo con le loro preferenze espresse con tagliandi inviati alla redazione del giornale e con i clic sul sito web della testata. Per Minelli il pieno di voti prima di affrontare la Dakar a inizio gennaio. Il pilota viene da un anno ricco di successi e la sua figura spicca per il binomio tra qualità tecniche e spirito di solidarietà, con gli aiuti al Calcit. Sul podio, al secondo posto, il poeta e narratore Dario Salvi che ha scoperto la sua 'vocazione' in età matura realizzando componimenti dai quali emerge forte il legame con Arezzo e il territorio. Il suo è stato un vero exploit. Terzo posto per Alessandro Bindi e Alessandro Boncompagni, autori del libro Alberto il Cavaliere che rimò la Giostra.  Ma la settima edizione dell'iniziativa del Corriere ha dato vita ad una appassionante sfida tra i dieci finalisti, tutti meritevoli, portatori di esperienze, storie ed esempi positivi. Sul Corriere i risultati che hanno ottenuto. A inizio anno nuovo la cerimonia di premiazione in redazione con la consegna delle targhe. Saranno invitati tutti i candidati della settima edizione. Il Corriere di Arezzo ringrazia i lettori per la straordinaria partecipazione all'iniziativa, che per il giornale è un modo in più per dialogare con la sua gente. Il computo finale è avvenuto sommando i clic con i tagliandi pervenuti in redazione, ai quali è stato attribuito un valore aggiunto. Gabriele Minelli era risultato primo in entrambe le "manche". I RISULTATI DELL'ARETINO DELL'ANNO SUL CORRIERE DI AREZZO DEL 27 DICEMBRE