Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Svela dopo nove anni: "Atti sessuali dal vicino di casa"

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Dopo nove anni rivela: “Ho subìto atti sessuali dal vicino di casa”. All'epoca era una bambina, ora è una giovane donna. E ieri era parte civile nel processo ad un pensionato di Arezzo, che respinge l'accusa. Il pm ha chiesto la condanna a 4 anni e 8 mesi. Ma il processo non è terminato (repliche e sentenza a febbraio) e il giudice Ponticelli potrebbe dichiarare prescritto il reato. E' passato troppo tempo. Non chiara la data dell'episodio. Si trattò di palpeggiamenti, secondo il racconto della giovane, probabilmente successivi ad altre attenzioni manifestate dall'uomo. Accadde in un giardino, dice lei. Un caso controverso. Non si tratta solo di accertare autenticità e attendibilità della denuncia, ma anche di collocare esattamente nel tempo l'episodio che per i meccanismi e i calcoli della giustizia potrebbe essere non più perseguibile. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 17 GENNAIO