Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spot del sindaco, modello per l'azienda in crisi

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Spot del sindaco per l'azienda dell'abbigliamento in crisi. Mario Agnelli, primo cittadino di Castiglion Fiorentino, ha postato su facebook una foto che lo ritrae mentre indossa una giacca Cantarelli acquistata allo spaccio della ditta con sede a Terontola di Cortona, dove tra i 250 dipendenti dell'Aretino e dell'Umbria (attivi e in cassa integrazione) ci sono anche molti castiglionesi. Un segnale di positività, scrive nel post Agnelli, in un momento critico e denso di incertezze per Cantarelli. Al 21 gennaio 2018 la situazione è la seguente in Cantarelli. Scade il 14 marzo la proroga dell'amministrazione straordinaria. Non è stata ancora definita l'assegnazione provvisoria dell'azienda ad un imprenditore. Il commissario Leonardo Romagnoli ha fatto la sua scelta tra Men's Fashion (Pacenti e i bulgari) e Bls (Salvadori e soci stranieri) ma il comitato di vigilanza del Ministero non si è ancora espresso. A vuoto per ora la richiesta dei sindacati di convocare il tavolo della crisi in Prefettura, proprio perché manca ancora la decisione. Dopo l'assegnazione provvisoria, la procedura prevede la pubblicazione dell'offerta e un possibile rilancio. Quando l'assegnazione è definitiva si apre il confronto tra imprenditore e sindacati su piano industriale e organico.