Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ita Marzotto: "Nel trail ho ritrovato me stessa"

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Ita Marzotto e il trail, una storia di fatica e imprese. La figlia del conte Pietro, fondatrice dell'Equestrian Center di San Zeno ad Arezzo, racconta al Corriere la sua passione. Reduce dalla Spine Race in Inghilterra, ha percorso 420 chilometri in 152 ore. Ha dormito nove ore e superato una prova estrema, fino a salire sul podio delle donne: terza. In fase di recupero dopo le fatiche oltre Manica, alla Ronda Ghibellina in programma domenica 28 gennaio a Castiglion Fiorentino, la Marzotto farà la 'scopa', in coda alla fila di atleti. “Lasciati i cavalli, dopo aver dato in gestione il centro di San Zeno, avevo bisogno di ritrovare me stessa, i valori e le motivazioni che avevo perso per varie vicissitudini. Qualcuno mi ha suggerito di provare il trail e ho provato. Una scoperta. Energia, positività”. Ita parla dei pensieri che le passano in mente durante le lunghe ore di corsa, gli incontri che si fanno, il bello di mischiarsi con gli altri: lì contano le gambe e non il cognome.  ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA IL 27 GENNAIO