Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Telecamere al parcheggio scoprono i furbetti dell'assicurazione

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Arrivano le telecamere nei parcheggi di Arezzo per scovare i furbetti delle assicurazioni auto non pagate, delle revisioni “dimenticate” e perfino chi se ne va in giro su un mezzo rubato. La novità è stata annunciata a Palazzo Cavallo durante l'ultimo consiglio comunale che ha approvato il piano economico finanziario di Atam, l'Azienda territoriale Arezzo mobilità. Una spesa tra i 30 e i 40mila euro, prime telecamere in funzione entro un paio di mesi: si parte dall'ex Cadorna e dall'Eden. Le immagini permetteranno poi alla Municipale di risalire a chi non ha pagato l'assicurazione o revisionato l'auto. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 31 GENNAIO