Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sempre più Chinatown: più 60 per cento di imprese cinesi

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Imprese cinesi ad Arezzo: negli ultimi cinque anni c'è stato un vero e proprio boom. Dalle 134 attività registrate nel 2012, siamo passati alle 215 dello scorso anno. Una crescita percentuale del 60 per cento, in Toscana seconda solo alla provincia di Massa Carrara (32 imprese cinque anni fa, 56 oggi, +75 per cento) e Pistoia (+66 per cento, da 151 a 252). La realtà aretina è certo lontanissima da Prato (5.143 attività registrate nel 2017) e Firenze (3.979), ma nella nostra regione molto vicine ad Arezzo ci sono Pisa (267) e Pistoia (252). A seguire, più distanzia- te, Livorno (171), Lucca (127), Siena (78), Grosseto (58) e, appunto, Massa Carrara (56). La fotografia è stata scattata dalla Camera di Commercio di Milano, Monza-Brianza e Lodi che ha elaborato un dettagliato studio sulla realtà economica cinese in Italia. A livello locale i numeri maggiori sono quelli del manifatturiero, seguiti dal commercio e dalla ristorazione.