Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Etruria, anche il tribunale fa crac: cadono pezzi e ci piove

Transenne alla Vela, pericolo caduta pezzi

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Processo per bancarotta nella vicenda Banca Etruria, anche il tribunale fa crac. Transenne alla Vela dopo la caduta di pezzi della struttura che fa acqua da tutte le parti, con scatoloni, segatura e contenitori per raccogliere le infiltrazioni. Va in scena la nuova udienza con 31 imputati per i quali la procura chiede il processo. In quattro, ex esponenti di primo piano della banca collassata, hanno chiesto il rito abbreviato. Oltre duemila le parti civili ammesse. Oggi, 28 febbraio, in aula parola ai primi avvocati delle difese. Una maratona che dal gelo di questi giorni potrebbe trovare conclusione con il caldo della primavera inoltrata quando il gup Giampiero Borraccia deciderà: le sentenze per i quattro (assoluzione o condanna) e i decreti per gli altri: rinvio a giudizio o proscioglimento. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DEL 28 FEBBRAIO