Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto in agriturismo isolato dalla neve, la figlia: nessuno sistema la strada

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Morto per infarto nell'agriturismo di Subbiano difficile da raggiungere per i mezzi di soccorso a causa della strada impraticabile per neve e ghiaccio, il giorno del dolore e delle accuse. Si svolgono oggi, lunedì 5 marzo, i funerali di Romano Passalacqua. Aveva 70 anni e sabato scorso l'ambulanza non è riuscita a salire da Valenzano: i soccorritori sono stati calati dall'elicottero dei vigili del fuoco in una mattinata di metro avverso e circostanze negative. "Mio babbo sarebbe forse morto lo stesso - dice la figlia - ma sono anni che la strada che conduce alla Casina della Burraia è oggetto di un rimpallo di responsabilità tra Unione dei Comuni e Comune di Subbiano." Questioni sulla competenza. Problemi di manutenzione e difficoltà che vengono confermate dai vicini di casa, che anche nella giornata di domenica 4 marzo hanno avuto difficoltà.   ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 5 MARZO