Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto in moto Vignola, aveva riportato Castiglioni alla Dakar

Vignola con il sindaco Agnelli

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

E' morto Fausto Vignola in un incidente di moto a Savona mentre con alcuni compagni si allenava. Il suo nome era legato a Castiglion Fiorentino per aver partecipato a gennaio alla Dakar con il Team Solarys insieme a Maurizio Gerini. Cordoglio tra quanti lo conoscevano nel paese del Cassero, con il sindaco Mario Agnelli che lo ricorda commosso. Vignola giovedì 29 marzo percorreva un sentiero sterrato con la moto da cross quando ha perso il controllo ed è andato a sbattere, pare, contro un albero. Inutili i soccorsi. Alla Dakar era arrivato in fondo piazzandosi 52°. Trentasette anni, sposato, padre di due bambine, il pilota ligure era titolare di un'impresa edile.  Su facebook il sindaco Mario Agnelli, ha scritto: "Come per maledizione se ne va anche Fausto Vignola, neanche quaranta anni, padre, marito, sportivo che in sella alla sua moto aveva da poco partecipato alla Dakar con il Team Solarys di Castiglion Fiorentino e ha perso la vita durante un normale allenamento. Alla famiglia un caloroso e sincero abbraccio a noi che lo abbiamo conosciuto il ricordo per sempre di un uomo per bene. Ciao Fausto." Con la partecipazione del Team Solarys alla Dakar in qualche modo Castiglion Fiorentino, il paese del grande Fabrizio Meoni, aveva ripreso con impegno a legare il suo nome alla manifestazione. A distanza di poco tempo dal rally e dopo le cerimonie successive con i piloti e il team, è arrivata la tragica notizia.