Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Asta Cantarelli, rilancio Bls su soldi e addetti: offerte al vaglio

Il giudice Picardi decide il 4 maggio

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Asta Cantarelli, indiscrezioni sulla busta presentata in contrapposizione a quella dei bulgari con Pacenti (Men's Fashion). Non ci sono conferme ufficiali, ma la proposta di Bls di Salvadori e dei partner lituani e thailandesi, conterrebbe cifre superiori nel tentativo di ottenere l'assegnazione. Si parla di un milione di euro e di 150 posti di lavoro, per superare quanto mess sul piatto da Pacenti e Yordanov. In ogni caso il Ministero e il commissario stanno svolgendo approfondimenti. Conta anche la credibilità e la solidità degli acquirenti. In ogni caso il giudice Antonio Picardi della sezione fallimentare del tribunale di Arezzo ha posizionato il suono del gong per l 4 maggio: o c'è l'assegnazione o scatta il fallimento. Non ci saranno rinvii. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL  13 APRILE