Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dissesto comune, procuratore Rossi fa appello

Il Comune di Castiglion Fiorentino

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

La procura della repubblica di Arezzo ha impugnato la sentenza di assoluzione dei due ex amministratori e due ex funzionari del comune di Castiglion Fiorentino nel processo definito del dissesto. Questioni legate al bilancio e la contrazione di cinque mutui avevano portato sul banco degli imputati l'ex sindaco Brandi e l'ex assessore Cesarini, che poi fu suo successore e dichiarò il dissesto, e due tecnici dell'area finanze e lavori pubblici. A novembre 2017 le accuse formulate dal pm Rossi erano cadute con la sentenza del giudice Lombardo. La procura ricorre in appello. Ancora non si conosce la data del processo di secondo grado a Firenze, mentre i tempi della prescrizione sono sempre più vicini. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 13 APRILE