Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Schiaffi e insulti agli anziani della casa di riposo: stop a sei operatori

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Violenze nella casa di riposo contro gli anziani ospiti. (GUARDA IL VIDEO) Sette operatori della struttura Casa Albergo per Anziani ubicata a Strada in Casentino, nel comune di Castel San Niccolò, in provincia di Arezzo, sono accusati sulla base delle riprese delle telecamere per una serie di inqualificabili episodi: schiaffi, percosse e improperi. Maltrattamenti di ogni genere. La struttura fa capo all'Unione dei Comuni ed è affidata ad una associazione temporanea di imprese cooperative. L'ente pubblico si dichiara pronto a costituirsi parte civile. Alle prime luci dell'alba di questa mattina i carabinieri della compagnia di Bibbiena hanno eseguito un'ordinanza applicativa della misura interdittiva del divieto dell'esercizio della professione sanitaria, emessa dal gip del tribunale di Arezzo, nei confronti di 6 dipendenti donne e un uomo della casa di riposo. Tutti italiani tra i 40 e i 60 anni. Avrebbero sottoposto gli anziani non autosufficienti a botte, umiliazioni, ingiurie e minacce. Il reato contestato è maltrattamenti. I parenti delle vittime non erano a conoscenza di quanto avveniva.