Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Asilo vandalizzato, altri tre ragazzini under 14 denunciati

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

I Carabinieri della Compagnia di Cortona hanno denunciare in stato di libertà per i reati di danneggiamento aggravato e di interruzione di pubblico servizio, altri tre ragazzi ritenuti responsabili degli atti vandalici avvenuti all'interno del plesso scolastico dell'infanzia “Bernabei”, a Camucia. Lo scorso 2 aprile ignoti, tramite la porta della mensa, presumibilmente lasciata aperta, entrarono nello stabile e vi si soffermarono per alcune ore, danneggiando sia i beni mobili presenti che l'immobile. Dopo essere entrati in tutte le stanze, distruggessero tutte le apparecchiature elettroniche, imbrattarono i muri con salsa di pomodoro, attivarono gli estintori riempiendo di polvere tutte le stanze. Non paghi, infransero vetrate e mobili in legno. Le indagini della Stazione di Camucia, coadiuvata dall'Aliquota Operativa del Comando Compagnia di Cortona, furono avviate dalla chiamata di alcune persone che abitano nei pressi della scuola, impensierite da una nuvola di fumo, verosimilmente la polvere degli estintori, che fuoriusciva dallo stabile. I Carabinieri, sentite le prime testimonianze, accertarono che, alla vista dei mezzi di servizio alcuni ragazzi sporchi nei vestiti di pomodoro e con i capelli imbrattati da polvere bianca, si erano dileguati dal plesso scolastico. La visione delle telecamere ha portato all'identificazione di quattro ragazzo e adessp di altri tre, anche in questo caso tutti minori di anni 14: i denunciati sono infatti classe 2006 e 2007, due nati in Italia con genitori tunisini ed uno italiano. I tre ragazzini, trattandosi di minori non imputabili, verranno gestiti dal Tribunale dei minori di Firenze. Sono in corso ulteriori accertamenti tesi a verificare la responsabilità di altri giovani