Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Drammatico parto, salvati mamma e gemelli

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Sara sorride, ringrazia l'ospedale della Gruccia e si coccola i due gemelli insieme al marito Raffaele. Un parto drammatico, una storia a lieto fine in Valdarno. La racconta al Corriere di Arezzo Sara Gori. Buona sanità. I piccoli, Francesco e Nelia, sono arrivati con molto anticipo: due mesi prima del tempo. Alla trentesima settimana la rottura dell'utero poteva causare una tragedia. Il dissanguamento è stato scongiurato all'ospedale del Valdarno. Il cuoricino del maschietto era in difficoltà. Poi la task force sanitaria, una lotta contro il tempo per il cesareo, l'intervento riuscito, il trasferimento dei neonati al Meyer. Il ringraziamento della donna alla struttura della Gruccia che, dice, meriterebbe più fondi e valorizzazione. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 21 LUGLIO