Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cane torna dopo un giorno nel luogo nell'incidente mortale in A1

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Cane coinvolto in un tragico incidente stradale scappa in A1, vaga un giorno e una notte, poi torna nel luogo dove si è consumata la tragedia. E' successo ad Arezzo dove gli agenti della Polizia Stradale questa mattina, domenica 5 agosto, sono riusciti a recuperare l'animale, in buone condizioni, avvistato da automobilisti di passaggio. Il cane, insieme ad un altro, era a bordo della Jaguar station wagon nella quale ha perso la vita Emilio Bracco, 86 anni di Roma, sabato mattina: l'auto condotta dal genero, P.S. di Todi, 55 anni, si è schiantata contro il pilone di cemento di un cavalcavia a Badia al Pino. Il conducente è rimasto illeso. I cani di sua proprietà, spaventati, subito dopo sono scappati dal finestrino in frantumi, in mezzo al traffico dell'autostrada del sole. Uno è stato ripreso poco dopo con l'ausilio del personale del canile gli Amici di Argo e della Stradale. L'altro era scomparso, ma questa mattina, è tornato nel punto preciso dove alle 6.34 del giorno precedente si è consumata la tragedia, lungo la carreggiata nord al km 364, dove si era fermata la carcassa della macchina in seguito al violento impatto. I poliziotti della pattuglia della Polizia Stradale della sottosezione di Battifolle sono riusciti ad avvicinarlo, ha conquistare la sua fiducia e a recuperarlo per poi riconsegnarlo al padrone.