Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sting suona per i lavoratori della Bekaert

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Un ospite d'onore allo stabilimento Bekaert di Figline Incisa, dove gli operai sono in presidio a difesa del loro posto di lavoro: attorno alle 11 di sabato 18 agosto è arrivato, chitarra acustica in spalla e in compagnia della moglie Trudie,  il cantante Sting che, nelle colline sopra Figline, in località Palagio,  possiede  una tenuta, indossando anche la maglietta “Io sto con i lavoratori Bekaert”,  con la vignetta realizzata appositamente da Mauro Biani. A prendere i contatti con l'artista era stato l'operaio Andrea Brunori, in rapporto  di amicizia con uno dei membri dello staff di Sting e che ha fatto da tramite con l'ex-Police, molto sensibile a tematiche  del genere e rendendosi subito disponibile a incontrare e portare la sua solidarietà ai lavoratori.