Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Intascò soldi contribuenti, ex impiegato Equitalia patteggia

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Mise in tasca i soldi di due contribuenti, ex impiegato di Equitalia patteggia la pena. L'uomo, in un momento di bisogno per problemi economici personali, trattenne circa 600 euro versati da aretini ai quali era arrivata la cartella. A distanza di tempo i cittadini si videro recapitare di nuovo le stesse richieste di denaro e partì l'accertamento nell'ufficio di Arezzo. L'impiegato fu scoperto e licenziato. Era il lontano 2012 (adesso non è più Equitalia a occuparsi di riscossione) e a distanza di sei anni il procedimento per peculato arriva a conclusione. Incardinato il patteggiamento davanti al giudice, l'ex impiegato che ha restituito il maltolto, potrebbe cavarsela con un anno e tre mesi di reclusione, pena sospesa. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 28 SETTEMBRE